Gianni

"La crisi di una civiltà può essere paragonata a una nave in cui chi comanda è il cuoco di bordo; e le parole che trasmette al megafono del comandante non riguardano più la rotta (che non interessa più nessuno) ma il menù del giorno" (Kierkegaard). Cadiamo sempre più nella banalità! A quando il coraggio di una rotta che restituisce spessore alla nostra vita senza la mediocrità dei ciarlatani?

www.facebook.com/100004442552759/posts/151957...